Le giovani parole
di e con Mariangela Gualtieri

Sabato 12 dicembre 2015, ore 21
Teatro il lavatoio, Santarcangelo

GUALTIERI_piccolo

rito sonoro dall’ultimo libro
Le giovani parole, Einaudi 2015

a seguire
dialogo con Cesare Ronconi e Lorella Barlaam

ingresso unico 5 euro
(la biglietteria aprirà alle 20)

 


Mariangela Gualtieri
presenta Le giovani parole, la sua nuova raccolta di poesie, uscita pochi giorni fa nella Collana Bianca einaudiana.

La presenta semplicemente dando voce alle proprie poesie, secondo quello che ama definire un rito sonoro, convinta che la poesia orale, che rispetta ritmica e melodia del verso, sia di per sé il miglior commento.

Qui la poeta cuce il largo respiro del silenzio, delle stagioni, degli animali e delle piante, ad un lato d’ombra del cuore e della mente, alle inquietudini che segnano il nostro tempo e il nostro sentire. Uno stile in apparenza più semplice e diretto, rispetto alle poesie precedenti, o forse uno stile segnato da una “modesta e segreta complessità”.

a seguire alle ORE 23
Celletta zampeschi, SANTARCANGELO
teodoraniioanna

Musica e parole
Carmine Ioanna, fisarmonicista
Annalisa Teodorani, poetessa

daranno  vita a un concerto/recital per presentare il progetto
Oltrepassi 201
di Maria Cristina Balestracci

Il progetto Oltrepassi 201 racconta la vita segreta, la vita vissuta, sognata, spezzata, persa, ritrovata. Come una canzone. Come una poesia. Musica e poesia prenderanno per mano Oltrepassi 201 per dare vita a un concerto/recital. L’intento è entrare nell’anima del progetto dell’artista Maria Cristina Ballestracci.

Il progetto, che approderà a Matera nel giugno 2016, è simboleggiato da 201 passi, 201 scarpe abbandonate e trovate dall’artista sulla spiaggia di Fiorenzuola di Focara. A loro ha ridato respiro la poesia di Annalisa Teodorani, con 21 racconti di 21 autori, tra cui Nada, Marco Paolini, Marcello Fois e con le immagini di un documentario realizzato dai giornalisti Rai Giovanna Greco e Marino Cancellari.

L’artista in occasione della serata presenterà le linee guida del progetto nato in riva all’Adriatico.

Inaugurazione e consegna alla città dell’opera murale di ERON

Sabato 31 ottobre 2015, ore 18
Teatro il lavatoio, Santarcangelo

ERON - Soul of the Wall / Santarcangelo 2015

Il Sindaco di Santarcangelo
Alice Parma
i curatori del progetto
Cantiere poetico per Santarcangelo_dedicato a Raffaello Baldini
Fabio Biondi e Stefano Bisulli

invitano la comunità a condividere la consegna dell’opera murale

Soul of the Wall / Santarcangelo 2015

realizzata da ERON sulla facciata esterna del Teatro Il Lavatoio

Durante l’inaugurazione sarà possibile vedere all’interno del Lavatoio un breve video a rotazione continua ideato da ERON che documenta la realizzazione dell’opera murale esterna. Per la traccia audio del video, Eron ha chiesto alla poetessa Annalisa Teodorani un intervento libero ispirato dall’opera stessa.

Brindisi

Djset a cura di Big Things Music
con selezioni musicali funk, soul, hip hop, black music

Il noto artista riminese ERON, conosciuto a livello internazionale per la sua ricerca figurativa nel mondo della street art e della pittura contemporanea, aveva iniziato a lavorare all’opera in occasione delle giornate (13 – 20 settembre) del Cantiere poetico per Santarcangelo_dedicato a Raffaello Baldini, promosso e sostenuto dal Comune di Santarcangelo e dalla Fondazione Fo.Cu.S.

Da un lato, il volto di “Lello” che appare a sinistra della parete, dall’altro, le donne che fanno il bucato: è la nuova scena di vita dell’antico lavatoio; come se concettualmente la parete trasudasse immagini, frammenti di memoria e di storia legata al luogo stesso.

L’opera fa parte della nuova serie di lavori che ERON sta realizzando in questo periodo prendendo spunto dal fenomeno percettivo conosciuto con il nome di “pareidolia”. Si tratta di una tendenza istintiva e automatica a trovare strutture ordinate e forme familiari in immagini disordinate; l’associazione si manifesta in special modo verso le figure e i volti umani. Anche in questo caso l’intervento dell’artista, consiste nell’applicare realmente sul muro alcuni elementi spesso presenti sulle pareti urbane come ad esempio bocchettoni o prese d’aria dalle quali far “colare” (tramite intervento pittorico realistico) le tipiche macchie di umidità dei muri creando suggestivi soggetti figurativi riferiti al luogo. Una fusione poetica tra pittura, fenomeni percettivi e macchie spesso presenti sui muri.

La realizzazione dell’opera si è da poco conclusa, la giunta clementina e i curatori del Cantiere poetico per Santarcangelo ringraziano l’artista ERON:

“La tua presenza è stata discreta e profonda, di qualità, umanamente e artisticamente. La città di Santarcangelo ha provocato un dono, la tua opera, davvero speciale per tutta la comunità”

Buon Compleanno Gianni!

Sabato 3 ottobre 2015, ore 21
Teatro Supercinema, Santarcangelo

presentazione del libro “Sigilli del Tempo” di Gianni Fucci (Raffaelli Editore)

assieme all’autore intervengono: Tiziana Mattioli, Rosita Copioli ed Ennio Grassi
poesie lette da: Angelo Trezza

A seguire proiezione del cortometraggio
“Qui vive un poeta”
riprese: Stefano Bisulli e Saverio Femia
interviste a cura di: Silvia Baldini e Annalisa Teodorani
regia e montaggio: Stefano Bisulli

Al termine, brindisi con il poeta